Lo specchio che funziona solo se sorridete!

Scritto da alessan66313 il 01/11/2017 alle 21:02

5 commenti & 117 visualizzazioni

Scritto da alessan66313

#1
Un nuovo specchio ad alta tecnologia è arrivato sul mercato: e riflette solo quando chi lo utilizza sorride.
Il dispositivo sarebbe stato sviluppato appositamente per i pazienti affetti da tumore, ed assomiglia molto ad un tablet: è dotato di uno specchio in “materiale intelligente” che può essere reso opaco oppure riflettente, controllato da un software e da una fotocamera integrata. La tecnologia di riconoscimento facciale controlla la superficie dello specchio e la fa diventare riflettente viene rilevato un sorriso. Come un normale specchio, si può appendere ad un muro o appoggiare su un tavolo, ma in questo caso il prezzo è decisamente più elevato, oltre i 2.000 dollari. .

L’idea è venuta al designer industriale turco Berk Ilhan, dopo aver assistito alle difficoltà di un suo familiare durante i trattamenti contro il cancro, che ha deciso di concentrare il suo lavoro principalmente su prodotti che aiutino la gioia e il benessere dei pazienti affetti da tumore.
Nei primi giorni dopo la sua diagnosi, mi ha detto che era difficile per lei guardarsi allo specchio e ammettere di avere un tumore, ha raccontato. Le nostre espressioni facciali influenzano come ci sentiamo. Se muoviamo i nostri muscoli facciali per sorridere, il nostrocervello pensa che qualcosa sia accaduto di buono, e come risultato si diventa felici. Una spiegazione che può apparire un po’ semplicistica, ma che non è infondata: l’idea che un sorriso, anche quando forzato, possa davvero fare sentire meglio avrebbe delle basi scientifiche.
Ilhan sta attualmente producendo lo specchio in quantità limitate al (caro) prezzo di cui abbiamo detto all’inizio, ma il designer sta lanciando una campagna Kickstarter con cui spera di raccogliere fondi sufficienti per ridurre il prezzo a 500 dollari, e che gli consenta di donare lo specchio agli ospedali appena sarà finanziariamente fattibile farlo.


Nonostante le buone intenzioni di Ilhan, va detto che lo specchio ha i suoi detrattori. Non tutti sono contenti di sentirsi costretti a sorridere. Alcuni ritengono che sia “condiscendente” nei confronti dei malati, e altri lo hanno accusato di cercare di approfittare della malattia, a causa dell’elevato prezzo.
[Immagine: gallery-1475515239-donna-sorride-allo-specchio.jpg]


Cosa ne pensi? Commenta!


Link video:
https://youtu.be/kUBpZCu-HPI


[Immagine: 71ttns.png] [Immagine: grober_alessan66313.png]
#2
È una buona intenzione per i malati di tumore ma nell’ altra parte la cosa brutta è che sono “costretti” a sorridere per far funzionare lo specchio.
#3
Aaaaa! Questo si che è un argomento per me. 
Il problema lo conosco molto bene, anche troppo. Purtroppo non solo lo conosco da vicino ma anche dei miei parenti stretti sono affetti da questa malattia. 
È completamente vero. 
Quando ti ritrovi a combattere un tumore è lo specchio che ti permette di capire cosa sta succedendo. Si, è vero, già la diagnosi dovrebbe farti accendere la lampadina e ammettere il problema ma finché non hai uno specchio davanti vedi il nulla. 
Per l uomo forse è più facile accettarlo esteticamente, per le donne no.
So gia che ci sarà chi dirà  "chissene frega dei capelli, poi ricrescono. Non preoccuparti di dimagrire, poi ti riprenderai" ma ragazzi miei non è così.  Affatto. 
Vedere i capelli cadere è il punto di arrivo prima di dire "Ora è il momento di lottare sul serio" 
Il tumore è una malattia grave quanto misteriosa. 
Le persone reagiscono in modo diverso, a volte quasi sorprendente.  Ho visto tante donne mostrare la loro resta rasata con un sorriso enorme. Ho visto gente fregarsene dei pregiudizi della gente, le frasi fuori luogo delle persone. 
Io non ho mai avuto il loro coraggio e mai ne avrò. 
Posso però dirvi che lo specchio non serve a nulla.
La cura al tumore, parlo di una cura "mentale" oserei "spirituale" è l'amore.
Le terapie sono forti, ti aiutano nella maggior parte dei casi a guarire, ma l amore fa qualcosa in più. 
Nel momento in cui viene diagnosticata questa malattia l amore è la prima cosa che bisogna avere.
Le persone sole, senza felicita, senza amore non riescono a sopportare un dolore cosi grande.
C'è bisogno di amore per alzarsi dal letto e convincersi che andrà tutto bene.  C'è bisogno d amore per sopportare l ansia degli esiti, sopportare la propria vista.
C'è un modo dietro questo argomento: sensazioni, esperienze.. 
Non basterebbe un libro. 
Quindi ribadisco che lo specchio non serve, è inutile.
Senza si rischia di non poter vedere la paura che accende la speranza, la rabbia, la voglia di vivere.

Ovvio che capisco l intenzione del realizzatore e forse, chissa, servirà realmente a qualcuno. 

Bisogna prendere coscienza, raccogliere il coraggio, la forza e la volontà e lottare ragazzi.  Non bisogna mai lasciarsi al caso, ai giorni.
#4
(11-02-2017, 12:05 AM)CrisHope95 Ha scritto: Aaaaa! Questo si che è un argomento per me. 
Il problema lo conosco molto bene, anche troppo. Purtroppo non solo lo conosco da vicino ma anche dei miei parenti stretti sono affetti da questa malattia. 
È completamente vero. 
Quando ti ritrovi a combattere un tumore è lo specchio che ti permette di capire cosa sta succedendo. Si, è vero, già la diagnosi dovrebbe farti accendere la lampadina e ammettere il problema ma finché non hai uno specchio davanti vedi il nulla. 
Per l uomo forse è più facile accettarlo esteticamente, per le donne no.
So gia che ci sarà chi dirà  "chissene frega dei capelli, poi ricrescono. Non preoccuparti di dimagrire, poi ti riprenderai" ma ragazzi miei non è così.  Affatto. 
Vedere i capelli cadere è il punto di arrivo prima di dire "Ora è il momento di lottare sul serio" 
Il tumore è una malattia grave quanto misteriosa. 
Le persone reagiscono in modo diverso, a volte quasi sorprendente.  Ho visto tante donne mostrare la loro resta rasata con un sorriso enorme. Ho visto gente fregarsene dei pregiudizi della gente, le frasi fuori luogo delle persone. 
Io non ho mai avuto il loro coraggio e mai ne avrò. 
Posso però dirvi che lo specchio non serve a nulla.
La cura al tumore, parlo di una cura "mentale" oserei "spirituale" è l'amore.
Le terapie sono forti, ti aiutano nella maggior parte dei casi a guarire, ma l amore fa qualcosa in più. 
Nel momento in cui viene diagnosticata questa malattia l amore è la prima cosa che bisogna avere.
Le persone sole, senza felicita, senza amore non riescono a sopportare un dolore cosi grande.
C'è bisogno di amore per alzarsi dal letto e convincersi che andrà tutto bene.  C'è bisogno d amore per sopportare l ansia degli esiti, sopportare la propria vista.
C'è un modo dietro questo argomento: sensazioni, esperienze.. 
Non basterebbe un libro. 
Quindi ribadisco che lo specchio non serve, è inutile.
Senza si rischia di non poter vedere la paura che accende la speranza, la rabbia, la voglia di vivere.

Ovvio che capisco l intenzione del realizzatore e forse, chissa, servirà realmente a qualcuno. 

Bisogna prendere coscienza, raccogliere il coraggio, la forza e la volontà e lottare ragazzi.  Non bisogna mai lasciarsi al caso, ai giorni.

Leggerò domani xD
#5
(11-02-2017, 12:05 AM)CrisHope95 Ha scritto: Aaaaa! Questo si che è un argomento per me. 
Il problema lo conosco molto bene, anche troppo. Purtroppo non solo lo conosco da vicino ma anche dei miei parenti stretti sono affetti da questa malattia. 
È completamente vero. 
Quando ti ritrovi a combattere un tumore è lo specchio che ti permette di capire cosa sta succedendo. Si, è vero, già la diagnosi dovrebbe farti accendere la lampadina e ammettere il problema ma finché non hai uno specchio davanti vedi il nulla. 
Per l uomo forse è più facile accettarlo esteticamente, per le donne no.
So gia che ci sarà chi dirà  "chissene frega dei capelli, poi ricrescono. Non preoccuparti di dimagrire, poi ti riprenderai" ma ragazzi miei non è così.  Affatto. 
Vedere i capelli cadere è il punto di arrivo prima di dire "Ora è il momento di lottare sul serio" 
Il tumore è una malattia grave quanto misteriosa. 
Le persone reagiscono in modo diverso, a volte quasi sorprendente.  Ho visto tante donne mostrare la loro resta rasata con un sorriso enorme. Ho visto gente fregarsene dei pregiudizi della gente, le frasi fuori luogo delle persone. 
Io non ho mai avuto il loro coraggio e mai ne avrò. 
Posso però dirvi che lo specchio non serve a nulla.
La cura al tumore, parlo di una cura "mentale" oserei "spirituale" è l'amore.
Le terapie sono forti, ti aiutano nella maggior parte dei casi a guarire, ma l amore fa qualcosa in più. 
Nel momento in cui viene diagnosticata questa malattia l amore è la prima cosa che bisogna avere.
Le persone sole, senza felicita, senza amore non riescono a sopportare un dolore cosi grande.
C'è bisogno di amore per alzarsi dal letto e convincersi che andrà tutto bene.  C'è bisogno d amore per sopportare l ansia degli esiti, sopportare la propria vista.
C'è un modo dietro questo argomento: sensazioni, esperienze.. 
Non basterebbe un libro. 
Quindi ribadisco che lo specchio non serve, è inutile.
Senza si rischia di non poter vedere la paura che accende la speranza, la rabbia, la voglia di vivere.

Ovvio che capisco l intenzione del realizzatore e forse, chissa, servirà realmente a qualcuno. 

Bisogna prendere coscienza, raccogliere il coraggio, la forza e la volontà e lottare ragazzi.  Non bisogna mai lasciarsi al caso, ai giorni.

Chris hai espresso un concetto difficile con parole semplici che sono arrivate chiaramente! Comprendo la tua immensa sofferenza e ti sono vicina! 
Per quanto riguarda lo specchio per me è una soluzione effimera...non lo comprerei mai!
[Immagine: YyxJeL.gif][Immagine: 15zlf12.gif]      
#6
(11-02-2017, 12:05 AM)CrisHope95 Ha scritto: Aaaaa! Questo si che è un argomento per me. 
Il problema lo conosco molto bene, anche troppo. Purtroppo non solo lo conosco da vicino ma anche dei miei parenti stretti sono affetti da questa malattia. 
È completamente vero. 
Quando ti ritrovi a combattere un tumore è lo specchio che ti permette di capire cosa sta succedendo. Si, è vero, già la diagnosi dovrebbe farti accendere la lampadina e ammettere il problema ma finché non hai uno specchio davanti vedi il nulla. 
Per l uomo forse è più facile accettarlo esteticamente, per le donne no.
So gia che ci sarà chi dirà  "chissene frega dei capelli, poi ricrescono. Non preoccuparti di dimagrire, poi ti riprenderai" ma ragazzi miei non è così.  Affatto. 
Vedere i capelli cadere è il punto di arrivo prima di dire "Ora è il momento di lottare sul serio" 
Il tumore è una malattia grave quanto misteriosa. 
Le persone reagiscono in modo diverso, a volte quasi sorprendente.  Ho visto tante donne mostrare la loro resta rasata con un sorriso enorme. Ho visto gente fregarsene dei pregiudizi della gente, le frasi fuori luogo delle persone. 
Io non ho mai avuto il loro coraggio e mai ne avrò. 
Posso però dirvi che lo specchio non serve a nulla.
La cura al tumore, parlo di una cura "mentale" oserei "spirituale" è l'amore.
Le terapie sono forti, ti aiutano nella maggior parte dei casi a guarire, ma l amore fa qualcosa in più. 
Nel momento in cui viene diagnosticata questa malattia l amore è la prima cosa che bisogna avere.
Le persone sole, senza felicita, senza amore non riescono a sopportare un dolore cosi grande.
C'è bisogno di amore per alzarsi dal letto e convincersi che andrà tutto bene.  C'è bisogno d amore per sopportare l ansia degli esiti, sopportare la propria vista.
C'è un modo dietro questo argomento: sensazioni, esperienze.. 
Non basterebbe un libro. 
Quindi ribadisco che lo specchio non serve, è inutile.
Senza si rischia di non poter vedere la paura che accende la speranza, la rabbia, la voglia di vivere.

Ovvio che capisco l intenzione del realizzatore e forse, chissa, servirà realmente a qualcuno. 

Bisogna prendere coscienza, raccogliere il coraggio, la forza e la volontà e lottare ragazzi.  Non bisogna mai lasciarsi al caso, ai giorni.
qui dimostra la tua sensibilità...è tutto vero quello che dici....ho avuto pure io esperienze con parenti e purtroppo con mio papà...che ora purtroppo mi guarda dall'alto....Cuore quindi coraggio reagite e vinciamo questa  brutta malattia sconosciuta e purtroppo conosciuta....Cuore


Vai al forum: