Caricamento

La prima mano robotica progettata in Italia

Scritto da PokerDay il 17/04/2015 alle 18:03

4 commenti & 1937 visualizzazioni

Scritto da PokerDay

#1
È un grande successo per la ricerca e l’innovazione made in Italy, e anche una speranza per le migliaia di persone che, per incidente o malattia, hanno perso l’uso della propria mano.
Grazie alla collaborazione tra Inail e Istituto italiano di tecnologia è  stato messo a punto il primo prototipo di mano artificiale progettato in Italia. La mano robotica, chiamata Softhand, è stata messa a punto al Centro protesi Inail di Budrio. Realizzata in plastica e metallo, anche grazie al contributo della stampa 3d, la protesi è estremamente leggera  “ispirata completamente a una vera mano”
Softhand contiene un tendine artificiale che consente di riprodurre la maggior parte dei movimenti, come presa e rilascio delle dita ed è perfettamente controllabile da chi la indossa.
Il dispositivo dovrebbe essere reso disponibile a tutti i pazienti entro il 2017.


[Immagine: 86365052936056212034.png]
[Immagine: 69711641965028166632.png]
#2
WAU!!
#3
"Dovrebbe essere reso" "DOVREBBE" ecco. Potete anche dire entro il 2050.
#4
Progettata in italia ma con il nome inglese... mha
[Immagine: 0jiKntY.jpg]
#5
@PokerDay non riesco a capire se sei più affascinato dalle mani o da questo tipo di tecnologia sulle mani ahah Linguaccia 

Comunque certamente è una cosa molto utile per chi perde la mano o comunque non può utilizzarla quindi spero che sia utilizzabile nel tempo previsto!
[Immagine: 28s3pkx.png]


Vai al forum: